Franco Achilli
Graphic Designer
Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con [...]

Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ha studiato graphic design con Alfred Hohenegger, Gianni Sassi, Giorgio Fioravanti e Michael Perpich alla School of Visual Arts di New York. Dopo l’esperienza in G&R Associati, nel 1984 apre il suo primo studio con Guglielmo Ghizzardi e Mario Piazza. Con Ghizzardi darà poi vita a A+G Achilli Ghizzardi Associati. È esperto di brand design, grafica editoriale, corporate identity ed exhibit design. Dal 1990 svolge attività didattica (Istituto Europeo di Design, Accademia di Comunicazione); dal 1999 insegna Brand Management e Visual Identity all’Università IULM di Milano. È stato Visiting professor alla Northern Illinois University (USA), ha tenuto lezioni al Politecnico di Milano, all’Art Institute di Chicago, alla Graham Foundation e all’Istituto italiano di Cultura di Chicago, alla Facoltà di Architettura di Palermo e al Cies/Università della Calabria. Come docente ha ricevuto dieci awards dal D&AD/British Designers and Art Directors Club inglese. Ha curato due mostre sull’opera di uno dei grandi maestri della grafica italiana, AG Fronzoni, a Milano (1992) e a New York (1993). Tra le altre pubblicazioni ha curato recentemente il volume Good 50×70 Anthology sulla grafica per la comunicazione sociale, edito da Moleskine.

agdesign.it

Lorenzo Palmeri
Architect, Art director, Sound designer
Laureato in Architettura, si occupa di progettazione [...]

Laureato in Architettura, si occupa di progettazione nei campi del design, dell’architettura e dell’art direction, e in parallelo di composizione e produzione musicale. Fra i suoi maestri, Bruno Munari e Isao Hosoe, con il quale ha collaborato per diversi anni. Ha curato l’art direction di diversi progetti culturali e percorsi aziendali: Milanosoundesign, con Giulio Iacchetti; 16 designer per Invicta, 2007; DesignRe, con Giovanni Pelloso; Lefel, progetto di design dell’editore Feltrinelli, 2009-2010; Arthemagroup, dal 2010; Stone Italiana, dal 2012. Si occupa di didattica dal 1997 insegnando presso le più prestigiose scuole di design nazionali e internazionali. In campo musicale ha scritto colonne sonore per teatro e installazioni. Nel 2009 è uscito l’album Preparativi per la pioggia, sua prima raccolta di canzoni con la collaborazione di ospiti prestigiosi come Franco Battiato e Saturnino. Attualmente è al lavoro su un nuovo album. Suoi progetti hanno vinto e sono stati selezionati per importanti premi nazionali ed internazionali, fra cui il Good Design Award e diverse edizioni dell’Adi Design Index.

lorenzopalmeri.it

Laura Morelli
Artista
Si è laureata in Iconografia teatrale al DAMS di Bologna. A partire dal 2000 ha ideato [...]

Si è laureata in Iconografia teatrale al DAMS di Bologna. A partire dal 2000 ha ideato progetti di arte pubblica, fondando la propria ricerca artistica sui meccanismi della relazione e dando vita a macchine relazionali che coinvolgono attivamente persone e gruppi di persone nel processo ideativo e realizzativo. Nel 2003 ha realizzato Survivor, sedia che cammina, una sedia robotica progettata con Riccardo Cassinis, docente di Automazione e Informatica alla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Brescia, e un gruppo di studenti e meccanici. Da allora, l’interesse per i meccanismi relazionali si combina con il sociale. In diverse occasioni ha lavorato con gruppi che vivono condizioni di marginalità, valorizzando i loro linguaggi e le loro istanze sociali. Ha lavorato, oltre che in Italia, in Laos, Mali, Thailandia, Bangladesh e Malawi. Nel 2006 ha fondato con Giovanni Diffidenti, fotoreporter, l’associazione Di +, di cui è presidente. Nel 2007 ha presentato Bunker, un progetto di recupero della memoria collettiva attraverso fotografie, video e installazioni dedicato al bombardamento di Dalmine il 6 luglio del 1944. In questo lavoro ha indagato la rielaborazione di un fatto storico attraverso la visione femminile del lutto e della guerra.

associazionedipiu.org

Pasquale Volpe
Graphic Designer, ideatore di Design in Town
Dopo il diploma all’Hdemia di Comunicazione di Milano nel [...]

Dopo il diploma all’Hdemia di Comunicazione di Milano nel 2003 e un’esperienza londinese, inizia a collaborare con A+G AchilliGhizzardiAssociati. Fra il 2003 al 2005 è cultore della materia presso il Politecnico di Milano. Dal 2005 è docente presso l’Hdemia di Comunicazione di Milano, e dal 2007 ai Master Naba e IED. Nel 2008 fonda Pvolpedesign. Ha tenuto workshop sul design e la comunicazione sociale nelle Università di Istanbul, Monterrey, Hong Kong, Bozeman e Lulea. Ha ricevuto numerosi premi, fra cui una Yellow Pencil, il premio Aretê per la Comunicazione Responsabile, un bronzo agli European Design Awards e un ADI Index. Per l’insegnamento ha ricevuto 17 award dal D&AD/British Designers and Art Directors Club di Londra. È ideatore e direttore artistico del progetto internazionale Good50x70 e Presidente dell’associazione Good Design che l’ha coordinato. Questa attività gli ha valso la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per l’impegno nel campo del design legato al mondo del sociale, È socio senior del Design Art Directors Club di Londra e socio professionista AIAP. Nel 2013, ha ricevuto il premio Rosone d’Argento dalla città di Troia per l’imprenditorialità giovanile.

pvolpedesign.com

Sergio Tornaghi
Fotografo
Si diploma in Scenografia all’Accademia di Brera di Milano. Lavora come assistente e operatore negli studi di [...]

Si diploma in Scenografia all’Accademia di Brera di Milano. Lavora come assistente e operatore negli studi di Rodolfo Facchini, Armando Rebatto e Franco Pagetti, e nel 1986 apre il proprio studio professionale, che lo porterà a collaborare con diverse agenzie di pubblicità e comunicazione milanesi su progetti sia corporate che advertising. In parallelo inizia il proprio percorso di ricerca facendo sperimentazione con la Polaroid. Nel 1992 sue immagini sono inserite nella collezione Opera Unica, Polaroid Collection of the World, Boston USA. Nel 1993 inizia a insegnare Storia e Tecnica della Fotografia alla Fondazione Accademia di Milano, incarico che è proseguito negli anni a dura tutt’oggi. Nel 1997 un suo ritratto è finalista del Kodak European Gold Award e nello stesso anno una sua immagine è inserita nella presentazione Selections of the Polaroid Collection alla mostra Photokina. Nel 1998 vince il secondo premio del concorso Cinema in Polaroid con un’opera ispirata a Senso di Luchino Visconti. È menzionato da Barbara Hitchcock nel volume The Polaroid book, edito da Taschen nel 2005. Nel 2006 fonda a Milano con alcuni studenti dell’Accademia di Comunicazione la 2|9|2 Gallery. Nel 2009 apre a Milano Studiosmog per realizzare progetti di comunicazione visiva su internet 2.0.

sergiotornaghi.it